Micrologic-Logo-Color-48
Andrea Bastrini

Andrea Bastrini

Programmatic Advertising Expert

Condividi questo articolo

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

Tutte le News Micrologic nella tua mail

Voglio provare il servizio e ricevere le News da Micrologic.

Sensoristica filare o via radio: Benefici e Differenze nel Settore della Sicurezza.

Nel panorama della sicurezza, l’evoluzione tecnologica ha portato a un ampio ventaglio di scelte in termini di sensoristica. In questo articolo, ci concentreremo sul confronto tra la sensoristica filare e quella via radio, due approcci fondamentali per la rilevazione e la segnalazione di eventuali intrusioni o anomalie. L’obiettivo è fornire una panoramica dettagliata che permetta agli istituti di vigilanza e agli installatori di impianti di sicurezza di scegliere la soluzione più adatta in base a specifiche esigenze.

I sistemi di sicurezza, originariamente basati su semplici meccanismi meccanici, sono diventati sempre più sofisticati con l’introduzione della tecnologia digitale. Oggi, i sensori filari e wireless rappresentano due pilastri fondamentali in questo settore.

Secondo recenti ricerche di mercato, si nota una crescente tendenza verso l’uso di sensori wireless, grazie alla loro flessibilità e facilità di installazione. Tuttavia, i sensori filari rimangono una scelta popolare, soprattutto in ambienti che richiedono un elevato livello di affidabilità e sicurezza.

Sensoristica Filare.

I sensori filari sono dispositivi collegati fisicamente alla centrale d’allarme tramite cavi. La comunicazione avviene attraverso impulsi elettrici, che rendono questi sensori particolarmente affidabili e difficilmente soggetti a interruzioni. Sono spesso utilizzati in ambienti che richiedono un alto livello di sicurezza, come istituzioni bancarie, edifici governativi o grandi complessi industriali.

Vantaggi:

Affidabilità Elevata: La connessione cablata elimina quasi completamente il rischio di perdita del segnale.

Sicurezza dalle Interferenze: Immuni a tentativi di jamming o interferenze da altri dispositivi.

Costo Operativo Inferiore: Una volta installati, i costi di manutenzione sono minimi, dato che non richiedono batterie o altri componenti soggetti a usura frequente.

Svantaggi:

Installazione Dispendiosa: L’installazione può essere invasiva, richiedendo la posa di cavi all’interno delle pareti e potenzialmente danneggiando strutture esistenti.

Rigidezza Strutturale: Una volta installati, i sensori filari sono difficili da spostare o adattare a modifiche strutturali.

Limitazioni in Edifici Storici: In edifici storici o protetti, l’installazione di cablaggi può essere problematica o addirittura vietata.

Sensoristica via Radio.

I sensori wireless utilizzano segnali radio per comunicare con la centrale d’allarme. Questa soluzione è ideale per ambienti che richiedono una configurazione flessibile o per edifici dove l’installazione di cablaggi sarebbe complessa o dannosa per la struttura, come edifici storici o residenze private.

Vantaggi:

Installazione Veloce e Non Invasiva: I sensori wireless possono essere posizionati quasi ovunque senza bisogno di cablaggio.

Flessibilità di Configurazione: Possono essere facilmente spostati o rimossi, rendendoli ideali per ambienti in costante evoluzione.

Ideale per Edifici con Restrizioni Strutturali: Perfetti per luoghi dove il cablaggio è impraticabile o proibito.

Svantaggi:

Rischio di Interferenze: Possono essere soggetti a interferenze da altri dispositivi wireless o da tentativi di jamming.

Dipendenza dalle Batterie: Necessitano di sostituzione periodica delle batterie, incrementando i costi operativi e la manutenzione.

Portata Limitata: La portata del segnale può essere limitata, soprattutto in ambienti con molti ostacoli fisici.

Importanza della scelta e Sopralluogo Preliminare.

La decisione tra sensoristica filare e wireless dipende da molti fattori, come il tipo di edificio, la necessità di mobilità, e la presenza di altri dispositivi elettronici che potrebbero causare interferenze.

Un sopralluogo preliminare consiste in un’analisi dettagliata del sito dove verrà installato l’impianto di sicurezza. Durante questa fase, esperti in sicurezza valutano vari aspetti, inclusi:

Struttura ed Architettura: Ogni edificio ha le sue peculiarità strutturali che influenzano la scelta e la posizione dei dispositivi di sicurezza.

Punti Critici di Accesso: Identificazione di tutte le possibili vie di ingresso, incluse quelle meno evidenti.

Esigenze Specifiche del Cliente: Ogni cliente ha esigenze uniche che devono essere comprese e incorporate nel progetto.

Definizione e scelta della tecnologia: In base al sito di installazione e alle esigenze del cliente si dovrà valutare attentamente la tecnologia e i dispositivi più adatti da utilizzare.

Benefici di un Sopralluogo Approfondito.

  • Personalizzazione dell’Impianto Il sopralluogo consente di realizzare un sistema di sicurezza su misura, adattato alle specifiche esigenze e caratteristiche dell’edificio. Questo approccio personalizzato assicura una protezione molto più efficace rispetto ai sistemi standard.
 
  • Ottimizzazione dei Costi Un’accurata analisi preliminare aiuta a evitare spese inutili, consentendo di selezionare i dispositivi più adeguati e posizionarli in modo strategico per massimizzare l’efficienza.
 
  • Prevenzione di Errori di Installazione Il sopralluogo anticipa potenziali problemi di installazione, come la presenza di ostacoli fisici o di aree che richiedono attenzioni particolari, riducendo così il rischio di errori durante l’installazione.
 
  • Incremento dell’Efficienza Conoscendo in anticipo il layout e le specificità dell’area, è possibile progettare un sistema di sicurezza che copra efficacemente tutti i punti vulnerabili, garantendo una protezione ottimale.
 
  • Rispetto delle Normative Un sopralluogo ben eseguito assicura che l’impianto di sicurezza sia conforme alle normative locali, evitando possibili sanzioni o problemi legali futuri.

Il Processo di Sopralluogo.

Il processo di sopralluogo si articola in diverse fasi:

Analisi della Struttura: Valutazione dell’edificio, dei materiali costruttivi e delle caratteristiche architettoniche.

Identificazione dei Punti Critici: Rilevamento di tutte le possibili vie di ingresso e zone vulnerabili.

Consultazione con il Cliente: Discussione delle esigenze specifiche e delle aspettative in termini di sicurezza.

Valutazione Tecnica: Controllo della fattibilità tecnica per l’installazione di specifici dispositivi.

Relazione Finale: Redazione di un rapporto dettagliato che servirà come base per la progettazione dell’impianto.

Un sopralluogo preliminare ben eseguito è la chiave per la realizzazione di un sistema di sicurezza efficace e personalizzato. Attraverso questa fase, si garantisce che l’impianto sia non solo adeguato alle esigenze del cliente, ma anche ottimizzato in termini di costi e efficienza.

In un settore dove ogni dettaglio può fare la differenza, la valutazione iniziale è un passo indispensabile verso la sicurezza e il benessere.

Confronto

CRITERI

SENSORI FILARI

SENSORI RADIO

Affidabilità

Alta

Moderata

Affidabilità

Complessa

Semplice

Flessibilità

Bassa

Alta

Manutenzione

Bassa

Alta

Scenari di utilizzo

Sensoristica Filare:

Ambienti Industriali: In siti industriali con macchinari pesanti e interferenze elettromagnetiche, la sensoristica filare offre una soluzione stabile e affidabile.

Istituzioni ad Alto Rischio: Banche, musei e strutture governative spesso prediligono i sensori filari per la loro affidabilità e resistenza alle manipolazioni esterne.

Grandi Complessi Commerciale: Nei centri commerciali o in grandi edifici aziendali, dove una volta installati, i sensori filari offrono una soluzione a basso mantenimento e alta affidabilità.

Sensoristica via Radio:

Residenze Private e Uffici: Per case e piccoli uffici, dove la flessibilità e la facilità di installazione sono cruciali, i sensori wireless sono spesso la scelta migliore.

Eventi Temporanei o Luoghi di Lavoro Temporanei: Per eventi, fiere o cantieri, dove le esigenze di sicurezza sono temporanee, i sensori wireless offrono una soluzione facilmente rimovibile e riadattabile.

Edifici Storici: In edifici dove non è possibile o desiderabile installare cablaggi, i sensori wireless permettono un’installazione discreta che preserva l’integrità strutturale.

Conclusione

La scelta tra sensori filari e wireless deve essere guidata da una valutazione attenta del contesto, delle esigenze specifiche e dei potenziali rischi e benefici. Mentre la sensoristica filare offre stabilità e affidabilità, i sensori wireless offrono flessibilità e facilità di installazione.

La decisione finale dovrebbe essere presa considerando sia le esigenze immediate che quelle a lungo termine in termini di sicurezza, manutenzione e costi operativi.

Micrologic-Logo-Full

Micrologic si impegna a fornire soluzioni di sicurezza all’avanguardia, adattabili e personalizzate per ogni tipo di esigenza.

Non lasciare che la tua organizzazione sia indietro nella corsa alla sicurezza digitale. Contatta oggi stesso i nostri esperti per una consulenza gratuita su come rendere le tue soluzioni di sicurezza più adattabili e resilienti.

Andrea Bastrini

Andrea Bastrini

Programmatic Advertising Expert

Condividi questo articolo

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

Tutte le News Micrologic nella tua mail

Voglio provare il servizio e ricevere le News da Micrologic.

Visita le nostre pagine

Iscriviti alla nostra Newsletters per rimanere sempre aggiornato.

Micrologic S.r.l.

Soluzioni all’avanguardia nel settore  della sorveglianza e della sicurezza.

scopri i nostri prodotti o contattaci senza impegno per avere più informazioni.

Contact Information

P.IVA: 01098320037